Poesia della terra, memoria del tempo

Mistero seducente e inafferrabile, il vino è uno dei segni più importanti della civiltà dell’uomo, testimone di migliaia di anni di evoluzione e custode della sua identità. Ogni assaggio rivela un segreto, consentendoci di rivivere sensazioni, esperienze ed emozioni che hanno attraversato il tempo per arrivare intatte fino a noi.

Il vino racconta chi siamo, i nostri desideri, le tradizioni e i sapori della nostra terra, con una ricchezza sensoriale che è impossibile esprimere a parole. Non ci resta che metterci comodi, versarci un bicchiere e assaporare la sua storia.

PDV

PROFUMO DI VULCANOIl sangue misto dell’Etna

Profumo di Vulcano nasce in un piccolo vigneto risalente alla fine dell’Ottocento, circa mezzo ettaro di terreno sulle pendici settentrionali dell’Etna a 600 metri sul livello del mare, in località Contrada Feudo di Mezzo, frazione di Passopisciaro, nel comune di Castiglione di Sicilia.

MARENEVEAlchimia cristallina

Una passione che supera ogni limite.

Mareneve è frutto di un’idea tanto semplice quanto audace, di piantare un vigneto a un’altitudine estrema per verificare come reagiscono vitigni diversi al clima vulcanico d’alta quota.

Ho sempre considerato il vino come qualcosa di vivo: un elemento mutevole,
specchio della nostra società e come questa in perenne evoluzione.

Per questo ho deciso di mettermi in gioco unendomi a questa avventura, con
l’obiettivo di creare un legame tra tradizione e innovazione e di contribuire alla valorizzazione di un mestiere antico e insostituibile.

MN

ER

ETNA ROSSOLa pietra del vulcano

Dopo l’esperienza di Profumo di Vulcano ho sentito l’esigenza di produrre un
vino più accessibile, per condividere il frutto del mio lavoro con un numero
maggiore di persone, intenditori e semplici appassionati.
Per questo ho acquisito nuovi vigneti situati sul versante nord, all’interno
dell’area di produzione della denominazione di origine, in un distretto
d’eccellenza che vanta una tradizione viniviticola di oltre duemila anni.
È da questi terreni sabbiosi e ricchi di scheletro che nasce il mio Etna
Rosso, un vino che parla la lingua della sua terra e ne incarna lo spirito. Un
puro assaggio di autenticità.